Studenti in Quota

 

Periodo consigliatoda luglio ad ottobre
DifficoltàEE
Attrezzaturaconsigliata la tenda (bivacco possibile presso i rifugi)
Sviluppospartiacque principale della Corsica
Motivi di interesse
  • terrazza del Refuge de Carrozzu (m. 1270)
  • passerella sulla Spasimata
  • Monte Cinto (m. 2706), la massima elevazione della Corsica
  • Lavu di Ninu (m. 1760)
  • Brèche de Capitellu (m. 2225), punto più alto del GR20 classico
  • vista sui laghi di Capitellu e di Melo da Bocca Rinosa (m. 2150)
  • vista su Ajaccio dalla variante alpina tra il Refuge de Petra Piana e il Refuge de l'Onda
  • Cascades des Anglais (m. 1150)
  • "sentiero delle creste", tra il Refuge de Prati e il Refuge d'Usciolu
  • Monte Incudine (m. 2134), la cima più alta della Corsica del sud
  • massiccio di Bavella
Segnavia
  • bianco-rossi lungo l'itinerario principale
  • gialli lungo le varianti alpine
Cartografia
  • Institut Geographique National, carta n. 4149 OT (Calvi - Cirque de Bonifatu), scala 1:25.000
  • Institut Geographique National, carta n. 4250 OT (Corte - Monte Cinto), scala 1:25.000
  • Institut Geographique National, carta n. 4251 OT (Monte d'Oro - Monte Rotondo), scala 1:25.000
  • Institut Geographique National, carta n. 4252 OT (Monte Renoso - Bastelica), scala 1:25.000
  • Institut Geographique National, carta n. 4253 OT (Aiguilles de Bavella - Solenzara), scala 1:25.000

 

Trekking molto impegnativo su terreno misto, con dislivelli concentrati e continui saliscendi, tendenzialmente assai frequentato. Si suggerisce di percorrere tutte le varianti alpine - più brevi e più panoramiche - e, giunti a Bocca di l'Agnonu, di seguire il vecchio tracciato che transita in vetta al Monte Incudine. La Punta della Cappella si sale "a vista" dal sentiero principale. Deviazione obbligata al colle del Monte Cinto a causa della chiusura del Circo della Solitudine (estate 2015). Poca acqua lungo il percorso (consigliata la purificazione, anche dell'acqua presente presso i rifugi). La prima mappa (4149 OT) non è indispensabile.

Per tutte le altre informazioni, v. il dettaglio dell'itinerario percorso in Corsica.
Visualizza le foto qui.
Per l'itinerario completo, consulta la pagina Itinerari percorsi (trekking realizzato dal 31 luglio al 9 agosto 2015).
Consulta anche il libro, alle pagine 28, 34-35 e 115-132.

Back to top