Studenti in Quota

 

Località di partenzaCornua (m. 622), nel comune di Lumarzo (GE)
Località di arrivoCornia (m. 296), nel comune di Moconesi (GE)
VettaMonte Caucaso (m. 1245)
Dislivello in salita950 metri
Tempo totale8 ore (soste escluse)
Periodo consigliatoda ottobre ad aprile
DifficoltàE
Sviluppoalta Val Fontanabuona e Val Bisagno
Acqua sul percorsosì (fontana tra S. Alberto e la Colletta di Boasi)
Infrastrutture utilirifugio in vetta al Monte Caucaso
Segnavia
  • X rossa da Cornua a S. Alberto
  • pallino rosso sopra a linea rossa da S. Alberto al bivio per il Passo della Scoffera
  • AV su bandierina bianco-rossa (segnavia dell'Alta Via dei Monti Liguri) dal bivio per il Passo della Scoffera alla quota 1111 (strada per Barbagelata)
  • triangolo rosso dalla quota 1111 a Cornia
CartografiaStudio Cartografico Italiano, Guida agli itinerari escursionistici della provincia di Genova (FIE), scala 1:100.000

 

Intrigante ed inedita traversata, che collega due località dell'entroterra ligure dal toponimo curiosamente simile. Se compiuta nei mesi in cui è in vigore l'ora solare si consiglia di portare con sé la pila frontale. Dal valico del Lavagnola, con breve deviazione, è possibile raggiungere la vetta del monte omonimo. L'itinerario coincide con un tratto dell'Alta Via dei Monti Liguri (dal bivio per il Passo della Scoffera alla quota 1111) e della Via del Mare (da Cornua al bivio per Torriglia).

Visualizza le foto qui.
Per l'itinerario completo, consulta la pagina Itinerari percorsi (gita realizzata l'8 dicembre 2016).

Back to top