Studenti in Quota

 

Località di partenzaColle Bicocca (m. 2286), nel comune di Elva (CN)
Località di arrivoColle Bicocca
VetteRocca la Marchisa (m. 3074), Monte Camoscere (m. 2984), Pelvo d'Elva (m. 3064), nelle Alpi Cozie
Dislivello in salita
  • 865 metri il primo giorno
  • 500 metri il secondo giorno
Tempo totale
  • 5 ore il primo giorno
  • 4 ore il secondo giorno (soste escluse)
Periodo consigliatoda luglio a settembre
DifficoltàE, EE, F (tratto Colle delle Sagneres-Rocca la Marchisa e discesa dal Pelvo d'Elva lungo il versante est)
PernottamentoBivacco Bonfante (m. 2625)
Sviluppospartiacque tra la Val Maira e la Val Varaita
Acqua sul percorsoFonte Nera (m. 2590), a 10 minuti dal Bivacco Bonfante
Motivi di interesse
  • la vista sul Monte Chersogno dal Bivacco Bonfante
  • l'itinerario di salita alla Rocca la Marchisa dal Colle delle Sagneres
  • il canale attrezzato sul versante est del Pelvo d'Elva
Segnavia
  • bianco-rossi (sentieri CAI nn. T6, T5, U24)
  • ometti in pietra
CartografiaIstituto Geografico Centrale, carta n. 111 (Valle Maira - Acceglio - Brec de Chambeyron), scala 1:25.000

 

Bellissimo itinerario ad anello, molto remunerativo dal punto di vista paesaggistico, con ascensione a due vette equidistanti dall'ottimo Bivacco Bonfante. Giunti al Colle delle Sagneres, la Rocca la Marchisa si raggiunge seguendo un'esile traccia che ne taglia il ripido versante meridionale (ometti). Dalla vetta del Pelvo si suggerisce di proseguire verso il Colle Bicocca scendendo lungo il versante est (prestare attenzione in diversi tratti attrezzati). Consigliata la salita "a vista" alla panoramicissima cima del Monte Camoscere dal colletto a nord-ovest dello stesso.

Visualizza le foto qui.
Per l'itinerario completo, consulta la pagina Itinerari percorsi (gita realizzata il 31 agosto-1° settembre 2019).

Back to top