Studenti in Quota

 

Località di partenzaBogliasco (m. 27), in provincia di Genova
Località di arrivoCase Becco (m. 727), nel comune di Sori (GE)
VetteMonte Becco (m. 894), Monte Bado (m. 911), Monte Croce dei Fo (m. 975), Croce di Bragalla (m. 864)
Dislivello in salita1000 metri circa
Tempo totale5 ore
Periodo consigliatoda ottobre ad aprile
DifficoltàE
Sviluppoalture di Bogliasco e Sori; alta Val Bisagno
Acqua sul percorsosì (rubinetto esterno a S. Bernardo)
Motivi di interesseampio panorama dalla vetta del Monte Becco
Segnavia
  • linea-punto rossi da Bogliasco a Case Becco
  • tre pallini rossi in linea dalle pendici a Levante del Monte Croce dei Fo al Monte Croce dei Fo
  • triangolo rosso dal Monte Croce dei Fo a S. Alberto
  • due linee rosse orizzontali da S. Alberto alla Croce di Bragalla
  • X rossa da S. Alberto al Colle del Bado
CartografiaFIE, carta n. 1 (Sentieri dei forti di Genova, Nervi e Recco), scala 1:25.000

 

Bella salita dal mare a quattro cime del vicino entroterra di Levante. Il Monte Becco si sale per tracce dalle omonime case; si prosegue quindi in cresta fino a raggiungere la vetta del Monte Bado, dalla quale si scende "a vista" lungo il versante opposto. Un po' infrascata e non sempre chiarissima la via di salita alla Croce di Bragalla.  
Giunti al Colle del Bado, si ritorna a Case Becco costeggiando i monti Bado e Becco sul lato occidentale.

Visualizza le foto qui.
Per l'itinerario completo, consulta la pagina Itinerari percorsi (gita realizzata il 27 gennaio 2013).

Back to top