Studenti in Quota

 

Località di partenzaBrugnato (m. 114), in provincia della Spezia
Località di arrivoBrugnato
VetteMonte Castellaro (m. 946), Monte Dragnone (m. 1008)
Dislivello in salita1000 metri circa
Tempo totale6 ore
Periodo consigliatoda ottobre ad aprile
DifficoltàE
SviluppoVal di Vara
Acqua sul percorsosì (fontana a Serò)
Motivi di interesse
  • antica via di Boeu
  • sito archeologico del Monte Castellaro (età del bronzo)
  • resti del villaggio medievale del Monte Zignago (XIII-XIV sec.)
  • antica via Reigada
  • Brugnato, località inclusa nella lista dei «Borghi più belli d'Italia»
Segnaviabianco-rossi (sentieri CAI nn. 142, 141)
CartografiaStudio Cartografico Italiano, Ecomuseo della memoria (Da Ceparana alla Foce delle Quattro Strade), scala 1: 25.000

 

Articolato itinerario ad "otto" in un'area legata alla Resistenza e alla lotta partigiana. Si suggerisce di percorrere la via di Boeu all'andata e la via Reigada al ritorno. La gita può essere sensibilmente accorciata salendo in macchina a Pieve di Zignago (m. 654).

Visualizza le foto qui.
Per l'itinerario completo, consulta la pagina Itinerari percorsi (gita realizzata il 28 novembre 2021).

Back to top