Studenti in Quota

 

Località di partenzaStele di Pertuso (m. 376), nel comune di Cantalupo Ligure (AL)
Località di arrivoStele di Pertuso
VetteMonte Gavasa (m. 911), Monte Barilaro (m. 804)
Dislivello in salita650 metri
Tempo totale4 ore
Periodo consigliatoda ottobre ad aprile
DifficoltàE (EE la Costa Camisola)
Sviluppodestra orografica della Val Borbera
Acqua sul percorsono
Motivi di interesse
  • Costa Camisola
  • borgo abbandonato di Rivarossa (m. 738)
  • Strette del Borbera
Infrastrutture utilichiesetta della Madonna di Rivarossa (m. 755)
Bivacco Rivarossa, nell'omonimo borgo abbandonato
Segnaviabianco-rossi (sentieri CAI nn. 209, 207, 208)
Cartografia
  • Geo4Map, Anello Borbera-Spinti, scala 1:25.000
  • Istituto Cartografico Italiano, Le vie del Sale (F7 - Il Novese e le Valli Scrivia, Borbera, Spinti e Lemme), scala 1:25.000

 

Veloce itinerario ad anello parziale, con bei panorami sulla Val Borbera e sulle vette del territorio delle Quattro Province. Raggiunta la sommità della Costa Camisola, anziché deviare sul sentiero n. 208 si consiglia di tenere la destra dirigendosi verso il Monte Gavasa (cartello).
Scesi alla località Le Baracche (casa cantoniera), si ritorna al punto di partenza percorrendo circa 2 km di strada asfaltata (S. P. 140).

Visualizza le foto qui.
Per l'itinerario completo, consulta la pagina Itinerari percorsi (gita realizzata il 19 dicembre 2021).

Back to top