Studenti in Quota

 

Località di partenzaLago della Rovina (m. 1535), nel comune di Entracque (CN)
Località di arrivoLago della Rovina
VettaCima Sud dell'Argentera (m. 3297)
Dislivello in salita
  • 1150 metri il primo giorno
  • 650 metri il secondo giorno
Tempo totale
  • 3 ore e mezza il primo giorno
  • 8 ore il secondo giorno
Periodo consigliatoda luglio a settembre
Difficoltà
  • EE il primo giorno
  • PD- il secondo giorno
Attrezzaturacaschetto da alpinismo; utile il set da ferrata
PernottamentoBivacco del Báus (m. 2668)
SviluppoValle della Rovina; Vallone del Chiapous
Acqua sul percorsosì (fontana esterna al Rifugio Genova-Figari; ruscelletto nei pressi del Bivacco del Báus)
Motivi di interesse
  • Passaggio del Báus
  • Cima Sud dell'Argentera, massima elevazione delle Alpi Marittime
  • Passaggio del Porco
  • bacino artificiale del Chiotás
Infrastrutture utiliRifugio Genova-Figari (m. 2010)
Segnavia
  • bianco-rossi (sentieri CAI nn. M08, M09)
  • tacche gialle e rosse (e bianche) dal Rifugio Genova-Figari al Passo dei Detriti e dal Bivacco del Báus al sentiero n. M09
  • tacche rosse dal Passo dei Detriti alla cengia che taglia il versante sud-est dell'Argentera
CartografiaFraternali, carta n. 15 (Valle Gesso, Parco naturale delle Alpi Marittime), scala 1:25.000

 

Ascensione di carattere alpinistico alla cima più alta delle Alpi Marittime, con percorso ad anello nella parte bassa dell'itinerario. Dal Bivacco del Báus al Passo dei Detriti si consiglia di seguire fedelmente i segnavia. Il ritorno al Lago della Rovina per il Passaggio del Porco (anziché per il Passaggio del Báus) richiede una mezz'ora scarsa di cammino in più.
L'itinerario coincide con un tratto della Grande Traversata delle Alpi (dal Vallone del Chiapous al bacino artificiale del Chiotás).

Visualizza le foto qui.
Per l'itinerario completo, consulta la pagina Itinerari percorsi (gita realizzata il 17-18 luglio 2022).

Back to top