Studenti in Quota

 

Località di partenzaRifugio Pordenone (m. 1249), nel comune di Cimolais (PN)
Località di arrivoCiol de Pess (m. 905)
VettaMonte Pramaggiore (m. 2478)
Dislivello in salita1300 metri
Tempo totale5 ore e mezza
Periodo consigliatoda giugno ad ottobre
DifficoltàEE
SviluppoParco naturale delle Dolomiti Friulane (Val dell'Inferno, Val Settimana)
Acqua sul percorsono
Motivi di interesse
  • vasto panorama dalla vetta del Monte Pramaggiore
  • Cascata Ciol de Pess (m. 916)
Infrastrutture utiliCasera Pramaggiore (m. 1812)
Segnavia
  • bianco-rossi (sentieri CAI nn. 361, 362, 366)
  • bolli rossi e ometti dalla Forcella Pramaggiore al Monte Pramaggiore
CartografiaTabacco, carta topografica del Parco naturale delle Dolomiti Friulane, scala 1:25.000

 

Bella escursione alla cima più elevata del Parco delle Dolomiti Friulane. Superata la Forcella Pramaggiore, dopo pochi metri si stacca sulla destra una traccia (ometti) che conduce in vetta (qualche divertente passaggio di I grado). Possibile approvvigionamento idrico a circa dieci minuti dalla Casera Pramaggiore, sul sentiero n. 388 (Val del Clap).

Visualizza le foto qui.
Per l'itinerario completo, consulta la pagina Itinerari percorsi (gita realizzata il 7 agosto 2021).

Back to top