Studenti in Quota

 

Località di partenza
  • Sori (m. 27), in provincia di Genova
  • Recco (m. 22), in provicia di Genova
  • Camogli (m. 25), in provincia di Genova
Località di arrivoSori / Recco / Camogli
Vette
  • Monte di S. Croce (m. 518)
  • Monte Orsena (m. 623)
  • Monte di Portofino (m. 610)
Dislivello in salita
  • 500 metri (Monte di S. Croce)
  • 600 metri (Monte Orsena)
  • 600 metri (Monte di Portofino)
Tempi totali
  • 2 ore scarse (Monte di S. Croce)
  • 2 ore e mezza scarse (Monte Orsena)
  • 2 ore e mezza (Monte di Portofino)
Periodo consigliatoda ottobre ad aprile
DifficoltàE
Sviluppo
  • alture di Pieve Ligure
  • crinale spartiacque tra la valle di Recco e la valle di Rapallo
  • promontorio di Portofino
Acqua sui percorsisì (fontanelle a Pieve Alta e a S. Rocco; fontana sul Monte di Portofino)
Motivi di interesse
  • panorami dal Monte di S. Croce, dal Monte Orsena e da Semaforo Nuovo
  • Santuario di N. S. di Caravaggio sul Monte Orsena
  • Parco naturale regionale di Portofino
Infrastrutture utili
  • spartano rifugio (riparo) sul Monte di S. Croce
  • portico sul Monte Orsena (chiesa del Santuario di N. S. di Caravaggio)
Segnavia
  • due quadrati rossi pieni da Sori al Monte di S. Croce
  • triangolo rosso vuoto da Recco alla deviazione per il Monte Orsena
  • cerchio rosso vuoto da Camogli a S. Rocco
  • due triangoli rossi vuoti da S. Rocco al Monte di Portofino
Cartografia
  • FIE, carta n. 1 (Sentieri dei forti di Genova, Nervi e Recco), scala 1:25.000
  • Studio Cartografico Italiano, Guida agli itinerari escursionistici della provincia di Genova (FIE), scala 1:100.000

 

Tre brevi passeggiate, ciascuna delle quali comodamente realizzabile in mezza giornata, con tempo e spazio a disposizione (piazzale di S. Croce, piazzale antistante la chiesa del Santuario di N. S. di Caravaggio, prato di Semaforo Vecchio) per svolgere attività didattiche en plein air. Dalla sommità del Monte di Portofino si consiglia di raggiungere il notevole punto panoramico posto poco sotto la cresta in direzione Gaixella (5 minuti circa).

Visualizza le foto qui.
Per l'itinerario completo, consulta la pagina Itinerari percorsi (gite realizzate il 26, 27 e 28 febbraio 2020).

Back to top